NUMERO 17 (239) - 7 GENNAIO 2011


IL VOSTRO SOSTEGNO
Nel numero precedente davo la notizia della nascita della Compagnia dei Cammini, abbiamo ricevuto decine e decine di lettere di gioia, stima ed entusiasmo. Questo ci riempie il cuore, ci fa capire che siamo sulla strada giusta, speriamo di essere all'altezza delle vostre aspettative, ci impegneremo per questo, anche con il vostro aiuto.
Non potevamo non riportare alcune di queste lettere, sono solo una breve selezione, ci scusiamo con i tanti che non pubblichiamo, e vi ringraziamo tutti. Questo cammino lo scrivete voi.
 

PENSIERI VIANDANTI
"Camminando, i contadini alla Terra e i pellegrini al Dio, donavano il seme della Vita." (G.Bonazzi)
 

VIAGGI A PIEDI COMPAGNIA DEI CAMMINI: DISPONIBILITA' POSTI AL 6 GENNAIO

19-26 Febbraio: SICANI: LA SICILIA PIU' NASCOSTA E VERA *          guida Nanni Di Falco  12 posti vedi scheda
6-12 Marzo:     LA NOSTRA VIA ROMEA: A PIEDI DA VITERBO A ROMA *** guida Luca Gianotti   12 posti vedi scheda
6-13 Marzo:     DALLE DUNE AL LAGO SALATO DI SIDI NAJI (MAROCCO) * guide Said e Federico 10 posti vedi scheda
12-19 Marzo:    IL SENTIERO DELL'INGLESE CON GLI ASINELLI IN ASPROMONTE (CALABRIA) ** guida Andrea Laurenzano 12 posti vedi scheda
1-10 Aprile:    SARDEGNA SELVAGGIA E BLU ** guida Luca Gianotti 12 posti vedi scheda
2-9 Aprile:     LO ZINGARO A PRIMAVERA (SICILIA) ** guida Nanni Di Falco 12 posti vedi scheda
17-25 Aprile:   LA VALLE DEL DRAA FINO A MAHAMID (MAROCCO) **  guide Said e Federico 12 posti vedi scheda

La Compagnia dei Cammini è su Facebook all'indirizzo www.facebook.com/compagniadeicammini , vi inviatiamo a iniziare a popolare questa pagina. Ricordiamo anche gli altri recapiti:
web: www.cammini.eu
mail: info@cammini.eu
telefono segreteria (Feltre - BL) Maurizio Russo 0439 026029
(da lunedì a venerdì, ore 9.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00)
 

IL PRIMO VIAGGIO DELLA COMPAGNIA
Non poteva che partire dalla Sicilia la nuova avventura della Compagnia dei Cammini, dove vive e lavora Nanni Di Falco, una guida che molti amano per come riesce a far conoscere ed amare la cultura e lo spirito del luogo. I Sicani è un viaggio quasi novità, è un viaggio facile e alla portata di tutti perchè è con base fissa in case private di S.Angelo di Muxaro con escursioni giornaliere, e quindi con zaino leggero.
In un territorio che forse diventerà parco, poco conosciuto, ma ricco di incontri e di storie con gente accogliente e comunicativa.
Dal 19 al 26 febbraio, il clima è già primaverile in Sicilia: programma
 

*** lettere ***

che bello, questo numero. stai facendo delle belle cose, e le persone si avvicinano. molto contento per voi. l'artrosi al ginocchio - a soli 44 anni - per ora mi limita molto, ma chi sa. e in ogni ogni caso mi fa piacere che ci siano delle persone che camminano condividendo. perché camminare da soli - e io l'ho fatto a lungo qui nel monferrato - è bello, è terapeutico, è un aiuto a ripulire la mente. ma insieme... è più pieno.
ciao, e buoni passi!
Andrea
 

Buon giorno e soprattutto Buon Natale,
sono una vostra affezionata sostenitrice (condivido valori e principi) e spero al più presto di poter condividere intensi cammini (aspetto con trepidazione la programmazione del 2011) volevo dedicarvi queste parole tratte da un testo irlandese :
trova il tempo di lavorare, è il prezzo del successo.
trova il tempo di riflettere, è la fonte della forza.
trova il tempo di giocare, è il segreto della giovinezza.
trova il tempo di leggere, è la base del sapere.
trova il tempo d'essere gentile , è la strada della fellicità.
trova il tempo di sognare, è i sentiro che porta alle stelle.
trova il tempo d'amare, è la vera gioia di vivere.
trova il tempo d'essere contento, è la musica dell'anima
lorenza
 

Nel giorno di Natale un carissimo auguri di benvenuto alla compagnia dei cammini. Leggo con piacere la vostra newsletter che mi porta in giro per il mondo in punta e pianta di piedi.
Un caro saluto all'amico Davide con il quale ho avuto il piacere di condividere briciole di tempo molto profondo.
Aggiornerò quanto prima blog e segnalibri per potervi seguire con puntualità, sperando che presto i cammini... si incrocino.
Gianpaolo Castellano aka Ventefioca
 

BARRICATE!
Questa è la cosa che auguro a tutti noi.
Usciamo dalle case confortevoli in cui ci siamo chiusi,
sfiduciati sul poter cambiare l'esito delle nostre vite,
illudendoci che il partecipare fosse
il guardare schermi TV o il dialogare su idee virtuali.
Solo il contatto di sguardi e sensi rende una relazione reale.
Noi tutti sappiamo che il mondo non va bene.
L'ambiente, l'economia, le guerre, l'incomunicabilità fra le genti...
... tante questioni importanti, da cui ci sentiamo sopraffatti.
L'impotenza prevale, perché abbiamo smarrito
la capacità di sentirci in cammino INSIEME.
Stiamo perdendo l'empatia, quel soffrire con gli altri,
che ci rende consapevoli dell'appartenenza ad una specie,
con un comune destino.
Che va interpretato, elaborato, condiviso, pensando nuove progettualità.
L'amore è questo, contrastare delusione e sconforto,
ritrovare un senso comune, con la voglia di riprovarci,
A LOTTARE.
E' col sangue rituale che si scrive la storia.
Io voglio andare con la mia compagna per mano, sulle barricate.
Dopo tanti anni di passività e silenzio,
sento la necessità, intuisco la possibilità, che il vento cambi.
Che ci sia un'inversione di tendenza,
che si esca da quell'individualismo che ha generato solitudine e infelicità,
che ci riapriamo tutti, con forza e determinazione, ad uno spirito creativo.
Osando ridire la parola IMPEGNO.
Barricate, questo mi auguro.
Perché non è possibile evolvere senza battaglie, senza sacrificio.
Lo scontro è inevitabile con chi prospera sul suo egoismo,
condannando tutti quanti alla miseria dell'inutilità.
Barricate, servono a noi. E' uno stato d'animo.
Ancor prima che per fronteggiare altri,
è nel momento di lotta che riacquistiamo fiducia in noi stessi,
che gettiamo ponti per sentirci uniti.
E' l'unità di sentimenti che alla fine ci porterà alla vittoria.
Barricate, è l'anno buono.
Perché occorre essere disposti a morire,
a mettere in gioco tutto di noi,
in nome di un'esistenza degna.
Per ridare speranza, a noi e ai nostri figli.

Guido      Ulula alla Luna
 
 

Caro Luca da quando ho iniziato a ricevere Camminareinforma avvertivo nei tuoi resoconti, nei suggerimenti, sensazioni da te condivise con vera gioia con tanti "viandanti". La stessa "vicinanza di cuore" l'ho ritrovata nelle mail che hai iniziato a inviarci in seguito.
A maggio sono stata tentata di unirmi a voi a Creta, memore dell'esperienza indimenticabile della Sardegna Profonda che mi hai donato, poi lavori in corso a casa me lo hanno impedito.
Leggo con altrettanta gioia della nuova nascita e auguro a tutti voi che cresca forte e saggia e curiosa !
un abbraccio grande e ora che i lavori sono terminati leggerò il nuovo programma con il serio intento di percorrere con voi ancora nuovi sentieri con profonda gioia!
Anna
 

Salve mi chiamo Tiziana ho sentito il desiderio di scriverti come si scrive a un vecchio amico. E' questo che si percepisce visitando il tuo sito.. che c'è una persona con cui ti senti in sintonia che desidera farti condividere come si fa con gli amici le sue esperienze e sensazioni. Io ho un bisogno direi vitale di stare a contatto con la natura, che mi rigenera, mi rasserena, mi rafforza. E' solo perchè ho questo privilegio immenso che sono riuscita a superare dieci anni difficili. Io da tempo prestavo attenzione a voi di la boscaglia.
Purtroppo non ho partecipato a nessun viaggio perchè finora i soldi e il tempo non me lo hanno permesso. Quest'anno ne intravedo la possibilità e desidero che il mio primo camminare lento consapevole e in compagnia sia con la Compagnia dei Cammini. Grazie. Un saluto un augurio e spero a presto Tiziana
 

Ciao a tutti, che dire, dopo la tristezza della notizia adesso mi sento rinascere! Non vedo l'ora di guardare il catalogo ed iniziare a scegliere. Complimenti per "l'acquisto" di Alberto Conte che ho avuto modo di conoscere per GeMiTo!
Tantissimi auguri poer tutto e di un sereno natale, Daniela dalla Sicilia
 

IL VIDEO FINALE
Una canzone del 1975 di un artista indimenticabile, che però l'Italia vuole dimenticare

video Piero Ciampi: www.youtube.com/watch?v=x0_rWuvS750
 
 

Redazione e copyleft: Luca Gianotti. Con il contributo di: Gianluca Bonazzi
--------------------------------------------------------------------------------
 
Ricevi questa newsletter perché il tuo indirizzo si trova nella mailing list del Deep Walking-Cammimo profondo. Assicuriamo che i tuoi dati sono trattati con estrema riservatezza e non vengono divulgati. Le nostre informative sono comunicate individualmente anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. In ogni momento ti puoi cancellare dalla lista, adoperando l'apposita funzione qui di seguito, o chiedi di farlo noi per te, rispondendo a questa mail con: "MI SI ESPUNGA" e sarete espunti immediatamente con tante scuse.

Per iscriversi o cancellarsi dalla nostra newsletter:
www.deepwalking.org/cammino/subscribe.htm

Gli archivi del CamminareInforma e del Cammino li trovate qui:
http://www.deepwalking.org/ilcammino.php

PER SCRIVERCI
luca@camminoprofondo.it


AMICI:

Compagnia dei Cammini