NUMERO 21 (243) - 27 FEBBRAIO 2011



PERCHE' CAMMINARE IN ASPROMONTE
"Il nome Calabria in se stesso ha non poco di romantico. Nessun'altra provincia del Regno di Napoli stimola tale interesse o ispira tanto ancor prima di avervi messo piede."
Così comincia il "Diario di un viaggio a piedi" che il pittore Edward Lear compì dal 25 luglio al 5 settembre 1847 lungo le impervie vie delle montagne dell'Aspromonte. Al contrario di Lear, la Calabria non mi aveva mai ispirato perché temevo che fosse ormai irreparabilmente vittima dello scempio paesaggistico dovuto alla edificazione selvaggia. Invece dopo questo viaggio a piedi nell'area grecanica del Parco Nazionale dell'Aspromonte ho dovuto ricredermi.
A parte che l'Aspromonte è ricco di vegetazione e di suggestivi paesaggi, un fascino particolare ce l'ha la fiumara Amendolea, una striscia di pietre bianche che serpeggia dalle strette gole dell'interno fino al mare. La fiumara sembra dotata di imprevedibile volontà: oggi scorre in un punto, domani potrebbe scomparire del tutto, il giorno dopo scorre su un altro tracciato ed un altro ancora esonda e distrugge i coltivi che nel frattempo gli uomini hanno creato approfittando del suo fertile limo.
Un'altra cosa che ho trovato molto interessante è l'esile sopravvivenza del grecanico, un greco antico corrotto tramandato nella popolazione di quest'area dai tempi della Magna Grecia, rinforzato nel periodo bizantino insieme al rito ortodosso, per essere successivamente osteggiato e declassato a lingua di pastori e contadini. Grazie all'isolamento di questi luoghi ed alla loro economia chiusa, questa lingua si è tramandata per secoli oralmente (infatti utilizza caratteri latini) fino alla seconda guerra mondiale. Successivamente stava quasi per scomparire del tutto finchè, recentemente, è stata dichiarata minoranza linguistica e si sta quindi un po' recuperando.
Ad Amendolea abbiamo seguito un'avvincente spiegazione di Ugo Sergi, gestore dell'azienda agrituristica Il Bergamotto. Dagli anni novanta Ugo ha infatti ripreso l'attività di suo padre, coltivando, con metodo biologico, questa misteriosa pianta che cresce solo in questa fascia dal microclima particolare e che contiene ben 350 componenti chimici tra i quali uno potentemente fotosensibile.
Ma il valore aggiunto di questo viaggio è la passione con la quale Andrea Laurenzano e i suoi compagni  ti guidano per questa loro terra e te la raccontano, permettendo a chi vive in una città del Nord, come me, di assaporare i prodotti locali, di conoscere la gente che si ostina a vivere in questi paesi sperduti e di apprezzare la loro squisita ospitalità mediterranea.
Queste attività che, tra mille difficoltà, coniugano lavoro e valorizzazione del territorio, sviluppo e attenzione all'ambiente, rappresentano una vera scommessa. Una scommessa che dopo tredici anni pare essere vincente, anzi, come dicono Andrea ed Ugo: "nu miracolo".
(dal diario di un partecipante)
La Compagnia dei Cammini propone 7 viaggi in Aspromonte, i primi due sono sulle tracce di Edward Lear, il viaggiatore inglese che percorse nel 1847 queste terre accompagnato da un asinello: dal 12 al 19 marzo e per Pasqua, per vivere la Pasqua secondo la cultura popolare grecanica, dal 23 al 30 Aprile
 

PENSIERI VIANDANTI
Alcuni indiani fecero un lungo cammino per scappare dall'Uomo Bianco e, guadato un fiume, esclamarono: "A-la-ba-ma!" che significa "Qui possiamo restare!"  (G. Bonazzi)
 
 

UN CAMMINO VERSO AUSCHWITZ PER NON DIMENTICARE
Nell'inverno del 1943 un convoglio ferroviario partì da Borgo San Dalmazzo, in provincia di Cuneo, verso Auschwitz, trasportando un gruppo di Ebrei che non fecero più ritorno dal campo. Nell'inverno del 2011 un gruppo di CamminAttori della compagnia teatrale "Il Melarancio" ripercorrerà il viaggio del treno dei deportati, ma lo farà a piedi, in un viaggio di 1913 chilometri che verrà percorso in 76 giorni, attraverso l'Italia, l'Austria, la Repubblica Ceca e la Polonia. Il viaggio terminerà il 1° maggio 2011, Yom Ha Shoah, giorno della memoria in Israele.
Il gruppo che affronterà il viaggio è composto complessivamente da nove persone: due attori e un musicista faranno l'intero percorso a piedi; seguono il gruppo a piedi un fotografo, un video maker, un addetto stampa.
Seguite il diario del cammino sul blog: www.movimentolento.it/it/resource/trip/passo
 
 

VIAGGI A PIEDI COMPAGNIA DEI CAMMINI: DISPONIBILITA' POSTI AL 26 FEBBRAIO

6-12 Marzo:     LA NOSTRA VIA ROMEA: A PIEDI DA VITERBO A ROMA *** guida Luca Gianotti   completo
6-13 Marzo:     DALLE DUNE AL LAGO SALATO DI SIDI NAJI (MAROCCO) * guide Said e Federico 7 posti vedi scheda
12-19 Marzo:    IL SENTIERO DELL'INGLESE CON GLI ASINELLI IN ASPROMONTE (CALABRIA) ** guida Andrea Laurenzano 8 posti vedi scheda
1-10 Aprile:    SARDEGNA SELVAGGIA E BLU ** guida Luca Gianotti 7 posti vedi scheda
2-9 Aprile:     LO ZINGARO A PRIMAVERA (SICILIA) ** guida Nanni Di Falco 6 posti vedi scheda
17-25 Aprile:   LA VALLE DEL DRAA FINO A MAHAMID (MAROCCO) **  guide Said e Federico 11 posti vedi scheda
22-29 Aprile:   I MONTI IBLEI: AFRICA IN SICILIA ** guida Nanni Di Falco 2 posti vedi scheda
23 Aprile - 1 Magg.: ISOLA MADEIRA, SULLE VIE D'ACQUA DEGLI SCHIAVI (PORTOGALLO) ** guida Claudio Ansaloni 8 posti vedi scheda
23-30 Aprile:   IL SENTIERO DELL'INGLESE CON GLI ASINELLI IN ASPROMONTE (CALABRIA) ** guida Andrea Laurenzano 12 posti vedi scheda
29 Aprile - 8 Magg.: CRETA: L'ISOLA DELE CAPRE, DELLE GOLE E DEGLI DEI (GRECIA) ** guida Luca Gianotti 7 posti vedi scheda
2-6 Maggio:     IL RITO DEI SERPARI (ABRUZZO) ** guida Cesidio Pandolfi 12 posti vedi scheda
7-14 Maggio:    TRAVERSATA DELL'ISOLA D'ELBA A PIEDI (TOSCANA) ** guida Luca Maria Nucci 7 posti vedi scheda
 

CORTEO

C'è il camminare che non è solo
gusto e contemplazione
del bello che ci circonda.
C'è il camminare che non è solo
consapevolezza di sé,
il rapporto primario
con la sensorialità di Madre Terra.
C'è il camminare che non è solo
strumento di meditazione
sul senso profondo
dell'essere e dell'andare.

C'è il camminare che è,
quando il tempo lo necessita,
manifestare dissenso e rabbia,
manifestare la volontà di cambiare,
manifestare il diritto
alla giustizia e alla libertà.

Il camminare è, allora,
popolo che alza la testa,
che prende coscienza collettiva,
che ritrova la dignità
del non subire.

In corteo,
le voci diventano una sola voce,
e l'impotenza del singolo
si trasforma in forza.

Che fa evolvere la civiltà.

(Guido Ulula alla Luna)
 

PRENOTATE IL CALENDARIO 2011
La Compagnia dei Cammini ha stampato un bel calendario da appendere al muro con tutti i viaggi 2011 del suo programma. Verrà distribuito nelle fiere in cui sarà presente lo stand della Compagnia (Fa' la cosa giusta a Milano, Terrafutura a Firenze, SbarcoGas all'Aquila, ecc.). E viene spedito per posta a casa a tutti quelli che ne fanno richiesta, scrivendo il proprio indirizzo postale alla mail info@cammini.eu. Oggi parte il primo blocco di spedizioni a chi ne ha fatto richiesta.
 

*** Appuntamenti nella natura e nel naturale ***
 

INVITO A TUTTI I CAMMINATORI: TROVIAMOCI A MILANO!
La Compagnia dei Cammini ha organizzato un piccolo grande evento all'interno della fiera Fa' la Cosa Giusta a Milano, per sabato 26 Marzo. Dalle ore 16 fino alle ore 20 vecchi e nuovi camminatori sono invitati per un incontro in cui verrà presentato il bello del camminare, dei passi leggeri e consapevoli di chi cammina con i piccoli gruppi un po' speciali che la Compagnia organizza. Si parlerà (con proiezioni video) di Marocco, Sicilia, Velatrek, Francigena, Cammino di Santiago e altro ancora. Luca Gianotti prresenterà in anteprima la videorpoiezione del suo viaggio CamminaCreta. Si ascolterà qualche canzone dal vivo di una cantante speciale che ama camminare con noi, Ori. Sarà l'occasione per incontrarsi, salutarsi, organizzare camminate future, ci farebbe davvero piacere anche solo un vostro saluto, un incoraggiamento, un abbraccio, per riprendere l'attività sapendo che ci tenete alla nostra esistenza. Vi aspettiamo, e se portate anche coccole culinarie, finiamo in bellezza con un bel buffet per festeggiare insieme la nascita della Compagnia davanti al nostro stand!
Senza dimenticare la fiera Fa' La Cosa Giusta, una delle fiere più interessanti in Italia, dove potete trovare informazioni su aziende agricole biologiche e biodinamiche, arredamento eco-compatibile, commercio equo, abbigliamento e moda critica, editoria indipendente, tutto per il bambino ecosolidale, associazionismo, turismo solidale, mobilità dolce, gruppi d'acquisto, incontri, e tanto altro.
 
 

ADERITE ALLA GIORNATA MONDIALE DELLA LENTEZZA
Anche La Compagnia dei Cammini aderisce alla Giornata Mondiale della Lentezza, lunedì 28 febbraio, ideata da "L'Arte del Vivere con Lentezza onlus" per riflettere sui danni economici, ambientali e sociali del vivere a folle velocità. Si celebrerà in tutta Italia e nel mondo. Il tema di quest'anno è Ambiziosi e Altruisti - Slow Life, Green Life, Better Life.
Siete tutti invitati  a partecipare nella vostra città, con i vostri amici, colleghi o in famiglia creando il vostro piccolo-grande evento che sia un gesto di gentilezza verso voi stessi, gli altri o l'ambiente. Cercate sul sito www.vivereconlentezza.it l'evento più vicino a dove vivete...  Vivere con Lentezza è un progetto open source che si amplia di giorno in giorno con il contributo di tutti.
In questa occasione la Giornata torna a New York come riconoscimento alle politiche che la città, guidata dall'amministrazione Bloomberg, ha intrapreso per migliorare la qualità della vita dei suoi cittadini.
www.vivereconlentezza.it
 

COMUNICAZIONE ETICA
A Pudarika, centro di Buddhismo tiberano in Toscana, hanno organizzato un corso di Comunicazione Etica dal 4 al 6 marzo. Non pensate che sia un corso rivolto solo a coloro per i quali la comunicazione è un fattore importante nel lavoro. E' stato pensato per un pubblico trasversale, che va dagli studenti ai liberi professionisti, o a coloro che lavorano nelle strutture pubbliche a contatto con la gente. Il Prof. Vignoli insegnerà a "leggere" i segnali non verbali che inviamo con il corpo durante la comunicazione con gli altri per iniziare a modificare in meglio quelli che esprimono negatività, confusione, ecc. in un'ottica di migliorare lo stare insieme agli altri. In più Patrick Lambelet guiderà alcune sessioni di meditazione per riorientare la mente sempre verso una motivazione positiva e trasformare così questo lavoro su di sé in un aiuto alle persone. Per informazioni: clicca qui
 

ANATOLIA, CAMMINANDO CON I PASTORI
Mercoledì 9 marzo alle 21 Pierluigi Bellavite e Valentina Scaglia presentano al pubblico la loro videoproiezione sulla traversata a piedi dell'Anatolia sul St. Paul Trail: centinaia di km nella wilderness mediterranea, fantastici canyon e foreste sulle tracce dello storico percorso seguito da San Paolo in Asia Minore attorno al 40 d.C. Siete tutti invitati all'Aula Magna del Museo di Storia Naturale di Milano. La serata è ospitata dalla Società Italiana di Scienze Naturali e fa parte del ciclo di conferenze Viaggiando s'impara. Ingresso libero.
 

CORSO PER PARTIRE LUNGO IL CAMMINO
Da Venerdì 11 a Domenica 13 Marzo, a Roppolo (BI), presso la Casa del Movimento Lento terrà un corso chiamato "Il primo passo". Si parte dalle letture dei classici del cammino per arrivare a parlare di attrezzatura e organizzazione di un viaggio. Un weekend dedicato a chi vorrebbe affrontare un lungo viaggio a piedi ma magari pensa di non essere all'altezza, oppure ha solo bisogno di qualche informazione. Partendo dai molti, bellissimi libri scritti sul viaggio a piedi, Carla De Bernardi cercherà di trasmettere la gioia e la bellezza del cammino, e Alberto Conte spiegherà invece come organizzare il viaggio e come scegliere l'attrezzatura.
Costo del corso 90 euro, più vitto e alloggio, ecco il programma: www.movimentolento.it/it/resource/news/il-primo-passo
 

IN DIFESA DEL MONDEVAL
domenica 13 marzo a Passo Staulanza Mountain Wilderness ha organizzato il prImo grande raduno alpinistico e ambientalista di profilo nazionale contro il collegamento sciistico San Vito di Cadore - Selva di Cadore. Si parla di quello che potrebbe diventare il più grande scempio in territorio dolomitico mai realizzato. Si parla di circa 25 Km di piste per circa 100 ettari di superficie, 11.5 Km di impianti ,
numerosi rifugi e ristoranti in quota, innevamento programmato, parcheggi e quant'altro.
Visitate il sito dedicato a questo grave allarme per le montagne: www.pelmo-mondeval.it
 

*** lettere ***

Cari di Cammini,
ho ricevuto il calendario. Vi ringrazio.
E' pratico e... fa sognare! Prima o poi mi aggrego.
Cordiali saluti.
Federica
 
 

IL VIDEO FINALE

Questa specie così strana, pericolosa, entusiasmante, pazza, coraggiosa, che abita il pianeta terra... Viva!

video Human planet (BBC)
 

La Compagnia dei Cammini è su Facebook all'indirizzo www.facebook.com/compagniadeicammini , vi inviatiamo a iniziare a popolare questa pagina. Ricordiamo anche gli altri recapiti:
web: www.cammini.eu
mail: info@cammini.eu
telefono segreteria (Feltre - BL) Maurizio Russo 0439 026029
(da lunedì a venerdì, ore 9.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00)

Direzione, redazione e copyleft: Luca Gianotti. Con il contributo di: Gianluca Bonazzi e Guido ulula alla luna
--------------------------------------------------------------------------------
 
Ricevi questa newsletter perché il tuo indirizzo si trova nella mailing list del Deep Walking-Cammimo profondo. Assicuriamo che i tuoi dati sono trattati con estrema riservatezza e non vengono divulgati. Le nostre informative sono comunicate individualmente anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. In ogni momento ti puoi cancellare dalla lista, adoperando l'apposita funzione qui di seguito, o chiedi di farlo noi per te, rispondendo a questa mail con: "MI SI ESPUNGA" e sarete espunti immediatamente con tante scuse.

Per iscriversi o cancellarsi dalla nostra newsletter:
www.deepwalking.org/cammino/subscribe.htm

Gli archivi del CamminareInforma e del Cammino li trovate qui:
http://www.deepwalking.org/ilcammino.php

PER SCRIVERCI
luca@camminoprofondo.it


AMICI:

Compagnia dei Cammini Scarpa Cammino profondo

 

il Movimento Lento Fa' la cosa giusta CamminaCreta

 

Ediciclo editore Casale le Crete Pace