Creta, l'isola delle gole, delle capre e degli dèi

Venerdì 11 – domenica 20 ottobre 2019 (Grecia)

Un’isola affascinante e magica. La natura di Creta è unica. Per gli antichi Creta era famosa per le sue piante miracolose... E poi ci sono il mare e i bagni per rinfrescarsi, le gole, le capre selvatiche che assomigliano a camosci e la storia di una civiltà antichissima e unica, dalla forte simbologia magica (spirali, labirinti, api). Trekking di 7 giorni: la prima tappa è lungo sentieri sul mare, la seconda nelle gole di Aradena, la terza di nuovo sul mare, con chiesetta bizantina sulla spiaggia, la quarta sempre sul mare (con mezza giornata libera), la quinta è nelle magnifiche gole di Samaria, la sesta nelle gole di Agia Irini e con la settima, passando per le rovine di Lissos, si arriva a Paleohora, per l’ultimo tuffo. Si dorme in pensioni. Cucina tipica molto buona, dalla colazione con yogurt e miele, al pesce, insalate greche, tzaziki, ecc. Oltre al trekking, visiteremo la bellissima cittadina arabo-veneziana di Hania.

Punti forti:

  • un clima ideale
  • i bagni nel Mar Libico
  • le gole di Samaria, Aradena, Agia Irini

Scheda tecnica:

  • Difficoltà:
  • Durata: 10 giorni / 9 notti
  • Notti: si dorme in albergo/agriturismo
  • viaggio consapevole
  • itinerante
  • Ore di cammino: 5 – 6 al giorno
  • Sapori tipici: zuppa di lenticchie, insalata greca, pesce, boureki
  • Quota: € 310 (comprende guida e organizzazione)
  • Altre spese previste: € 325 (mangiare, dormire, trasporti interni)
  • Costo del biglietto aereo: 100-150 € se prenotato con buon anticipo
  • Guida: Luca Gianotti

N.B.: Consigliamo di lasciare a casa il telefono cellulare. Offriamo ai partecipanti ai viaggi il lusso di essere irreperibili per alcuni giorni. Nella nostra quotidianità infatti è impossibile esserlo, e il viaggio invece ci può regalare un momento solo per noi, nel nostro qui e ora. Se avete la necessità di avere il telefono cellulare con voi sappiate che però durante i Cammini della Compagnia si può tenerlo acceso solo alla sera dopo ogni tappa e al mattino prima di partire. Mai durante il cammino, comprese le soste. Se volete lasciare a casa il telefono, sempre incontreremo quelli pubblici e quello della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza. Il Cammino è un cammino di gruppo e del qui e ora, il cellulare, l’I-pod e oggetti simili non permettono di godere a pieno dell’esperienza di cammino che come Compagnia dei Cammini proponiamo.

» Viaggio organizzato dalla Compagnia dei Cammini