NUMERO 28 (250 - anno XI) - 9 GIUGNO 2011



SI!
Non era mai successo nella storia repubblicana che un voto fosse così importante come quello di domenica. Questa volta si sceglie il futuro. Si sceglie la vita. Per noi e per i nostri figli. Se vincono i SI ai referendum sull'acqua e sul nucleare, l'Italia sarà diversa. Se invece malauguratamente non si dovesse raggiungere il quorum e i referendum fossero annullati, i cittadini perderebbero quell'unico strumento per dire la loro, e il futuro sarebbe più incerto. Dal SI ai referendum partirebbe un vento di cambiamento, che stavamo aspettando da tanto, contro il cinismo e il consumismo imperanti.
Noi della Compagnia abbiamo fatto i nostri passi. Nessun camminatore sarà impegnato in nostri viaggi, il 12 e 13 giugno noi non organizziamo niente. Tutto sospeso. E dalla Basilicata, il gruppo che ha appena terminato il coast to coast ci manda il suo contributo, un breve video leggero: http://youtu.be/4aJD4kh-H5E
 
 

PENSIERI VIANDANTI
"II cammini si incrociano, si vedono, si sentono: ci siamo dentro." (G. Bonazzi)
 
 

NOTIZIA DA PRENDERE COL BENEFICIO DEL DUBBIO
Secondo uno studio dell'Università Stellenbosch in Sudafrica per restare in forma e ottenere il meglio dalle proprie passeggiate bisognerebbe camminare all'indietro. I polmoni lavorano meglio, gli alluci si rafforzano favorendo una migliore postura e si perde peso più velocemente. Dal punto di vista "dell'efficienza energetica" 100 passi all'indietro equivalgono a 1000 passi in avanti, ha spiegato James Bamber, organizzatore di gare di marcia all'indietro nel Regno Unito. L'importante è non utilizzare il metodo come metafora della vita.
(Fonte: La Stampa)
 
 

L'ARTE DEL CAMMINARE DI LUCA GIANOTTI
Se volete ascoltare l'incontro tra Luca Gianotti e Wu Ming 2, che si è tenuto alla libreria Mel di Bologna il 23 maggio, ecco la registrazione completa: www.compagniadeicammini.it/it/page/audio/
Il libro "L'arte del camminare" di Luca Gianotti con prefazione di Wu Ming 2 sta andando bene, e cosa più importante, sta raccogliendo i primi pareri positivi.
Eccone uno di un esperto:

Un libro profondo ma leggero come una piuma, un anti-manuale da leggere tutto d'un fiato, che non pretende di dare risposte definitive ma che contiene infiniti spunti di riflessione.
Chi cammina deve imparare a vivere "il qui e ora", ama dire l'autore, e quindi essere sempre attento, curioso, reattivo. Per questo il libro non contiene verità assolute ma consigli ed esperienze, che il lettore potrà rielaborare per trovare da se il sentiero giusto, sviluppando una sua personale filosofia del camminare.
Mi è piaciuto molto, complimenti.
Alberto Conte, esperto di cammini (Itineraria e Movimento Lento), guida

Se volete leggere altri pareri, li trovate nella pagina: http://lucagianotti.wordpress.com/i-miei-libri/.
Se poi, dopo aver letto il libro, volete mandarci il vostro commento, lo pubblicheremo volentieri!
 
 

TRA LUPI E PASTORI
Sono pochi i viaggi facili organizzati in estate. Perchè le guide approfittano della bella stagione per salire in alto sulle montagne, e cercare il lato selvaggio del vivere nella natura. Il viaggio "Tra lupi e pastori" è invece un viaggio facile, dedicato a chi vuole iniziare a camminare per la prima volta per una settimana con un gruppo. Dedicato a chi non è molto allenato. Ma con esperienze molto interessanti: l'incontro con pastori che insegnano a fare il formaggio e raccontano dei loro incontri con i lupi e con gli orsi del Parco Nazionale d'Abruzzo. L'incontro con i camosci. L'incontro con la natura selvatica di uno dei parchi più antichi d'Italia. E la cucina abruzzese, una cucina di tradizione pastorale molto genuina e tipica.
Da sabato 25 giugno a sabato 2 luglio, trekking di 6 giorni con zaino leggero, alla riscoperta degli antichi tratturelli che collegavano i paesi di Opi, Pescasseroli, Civitella Alfedena, Villetta Barrea. Costo totale 550 euro.
Il programma lo trovate qui: vedi scheda
 
 

VIAGGI A PIEDI COMPAGNIA DEI CAMMINI: DISPONIBILITA' POSTI AL 9 GIUGNO

25 Giu-2 Luglio:   TRA LUPI E PASTORI (ABRUZZO)* guida Cesidio Pandolfi 9 posti vedi scheda
2-9 Luglio:     LA TRANSUMANZA E GLI EREMI (ABRUZZO)** guida Luca Gianotti 8 posti vedi scheda
2-9 Luglio:     CROAZIA VELATREK ** guida e skipper Claudio Ansaloni completo vedi scheda
2-9 Luglio:     GRAN SASSO, IL PICCOLO TIBET (ABRUZZO) ** guida Luca Maria Nucci 11 posti vedi scheda
9-17 Luglio:    TRA LE MONTAGNE BERBERE, OASI DI PACE (MAROCCO) *** guida Said Zarrouk 11 posti vedi scheda
17-24 Luglio:   LA MONTAGNA MADRE, MAGICA MAIELLA (ABRUZZO) **** guida Luca Gianotti 6 posti vedi scheda
23-30 Luglio:   VIENI NEL PAESE DEGLI ORSI (ABRUZZO) *** guida Cesidio Pandolfi 12 posti vedi scheda
4-15 Agosto:    CORSICA SUD IN LIBERTA' (FRANCIA) **** guida Luca Gianotti 9 posti vedi scheda
6-14 Agosto:    IL TOUBKAL: ALTO ATLANTE (MAROCCO) *** guida Said Zarrouk 11 posti vedi scheda
7-13 Agosto:    TRAVERSATA TRE VALLI (VAL D'AOSTA) *** guida Claudio Ansaloni 8 posti vedi scheda
17-28 Agosto:   IL CAMMINO DI SANTIAGO, CON ATTORE *** guida Alberto Conte 7 posti vedi scheda
20-27 Agosto:   CAPRI A VENTO E A PIEDI: VELATREK ** guida Claudio Ansaloni completo vedi scheda
 

DAL BASILICATA COAST TO COAST
Si è concluso il viaggio Basilicata coast to coast, era una prima assoluta, abbiamo camminato molto, faticato insieme, con momenti di grande entusiasmo. Abbiamo attraversato il Pollino, montagna selvaggia, con pochi sentieri, dove è bello perdersi. Abbiamo incontrato gli arberesh, abbiamo incontrato pastori, giovani che vivono in questi paesi, abbiamo sentito calore umano, ma anche rassegnazione, come se nulla stia cambiando.
Abbiamo scritto un diario di viaggio a cui ha contribuito una parte del gruppo, se volete leggerlo, vi farà rivivere le nostre emozioni: http://www.compagniadeicammini.it/it/resource/trip/basilicata-my-mind/
Ed ecco un video girato da Luca Gianotti sugli incontri lungo il cammino: http://youtu.be/G91eDe8uGAg
 

IL  CAMMINO  E'  PER  GLI  SPIRITI  INQUIETI
Non siamo tutti uguali.
C'è chi ha bisogno di sicurezze. Lavoro, casa, famiglia. Ancore.
L'abisso fa paura. Il diverso disorienta. Il dubbio toglie il sonno.
L'umanità ha varie facce.
Serve il custode delle regole. Serve la formica che metodica costruisce.
Serve chi cresce e protegge i bambini.
Serve chi racconta la favola bella del dio della pace.
Ma non tutto è regole, costruzione, protezione, pace.
Non tutto è armonico e lineare. Non tutto è luce.
C'è chi si stacca dal branco. C'è chi va ad esplorare.
I nuovi sentieri della conoscenza vogliono animi curiosi.
Allora, tutto ciò che è abitudine diventa ostacolo.
Chi indaga le ombre va oltre la paura.
Eremiti e viaggiatori sono gli interpreti dell'ignoto.
La strada è il teatro. L'etica del viandante è lo strumento.

Il cammino è per gli spiriti inquieti.

Fratelli e sorelle delle sensazioni. Brevi incontri, grandi passioni.
L'amore è un attimo.
Pieni di nostalgia, la melodia del fado nelle vene, si guarda avanti.
Non si vedono crescere i figli.
Si lascia il porto, con la tempesta nel cuore.
Il cammino è contraddizione.
Sa dell'addio, della perdita, e della morte stessa.
Il cammino è analogo al parto.
E' accettazione del mistero della vita.
E' il bimbo mago che non si accontenta.
E' il dentro e il fuori.
Il movimento.

Guido      Ulula alla Luna
 
 

IL DECLINO DI PASSOPAROLA
Il festival di Berceto Passoparola quest'anno ha un programma ridotto, pare per mancanza di fondi ma anche per crisi di idee. Questo si evince guardando il programma, dopo quattro edizioni molto interessanti in cui si era collocato ai vertici dell'approfondimento sul camminare in Italia, ora rischia il declino. Alcune delle organizzatrici hanno lasciato il lavoro, e anche noi che siamo stati coinvolti a vario titolo negli anni scorsi, quest'anno non siamo presenti.
Se guardiamo il programma facciamo fatica a trovare eventi da segnalarvi (a parte Vergassola, che però non centra con il camminare), il carattere degli interventi è locale, si rivolge soprattutto ai parmensi, perdendo quella valenza nazionale, guardate voi stessi: www.passoparola.it
Speriamo che la Provincia di Parma capisca la necessità di un rilancio dell'iniziativa, e speriamo che altri enti in Italia percependo il vuoto sul tema si lancino nell'organizzazione di un festival del camminare degno di questo nome. Il camminare è un'attività in forte crescita, che chiede spazi di qualità.
Per l'affetto che nutriamo per questa manifestazione vi inviatiamo ad andarci, e ad esprimere comunque al presidente della Provincia di Parma Bernazzoli e ai suoi collaboratori la richiesta di rilanciare il festival.
 

NOTIZIE DAL MAROCCO
La mia ultima mail risale a fine aprile quando l'argomento del giorno non poteva non essere l'attentato di Marrakech: un evento che naturalmente mi lasciava turbata, ma anche assai stupita, dal momento che ero appena rientrata da un viaggio riportandone impressioni molto rassicuranti che in nulla potevano far presagire svolte drammatiche o violente.
Fortunatamente, a più di un mese di distanza, possiamo dire che si è trattato di un episodio sciaguratissimo, ma isolato, in seguito al quale il Marocco ha dimostrato di voler coerentemente perseguire una pacifica stagione di riforme. Sono convinta che si tratti di un'opzione vincente, come dimostra il flusso turistico senza flessioni, mentre invece preoccupa l'evolversi della situazione nei paesi dell'area che hanno preso direzioni diverse, all'insegna di contrapposizioni dure. Io la penso come i nostri amici: "Il faut changer, mais sans guerre".
Intanto mi preparo a partire, con gli occhi ancora pieni delle suggestioni dell'ultimo viaggio: l'incanto di Essaouira, i grandi spazi e il senso di sconfinata libertà della costa atlantica.
Di questa romantica città affascina la commistione di culture: l'antica roccaforte portoghese a fianco della più classica delle medine. Il porto peschereccio coi grandi gozzi turchesi dalla prua alta tipicamente iberici e il suq dalla struttura concentrica che da ogni direzione conduce al suo cuore, rappresentato dal mercato ittico e dalle friggitorie che cucinano e servono il pesce scelto e comprato sui banchi dagli stessi avventori. I tramonti mozzafiato, tinti di rosa e di giallo, che sbocciano come fiori tra le rocce battute dal riflusso della marea, l'isola Mogador e un cielo altissimo, solcato da mille gabbiani.
Ma la vera esperienza è camminare lungo la costa battuta dal vento umido di gocce salmastre, con la costante delle dune e dell'oceano all'uno e all'altro lato, mentre il fondo su cui i piedi si posano cambia costantemente: la sabbia ora umida, ora asciutta, ora appena spruzzata di pioggia... le rocce aguzze fra cui donne e bambini si affrettano nella raccolta di frutti di mare... la terra rossa dei promontori alti, a picco sui flutti. Qui la giornata del camminatore lento si conclude con la poesia struggente del tardo pomeriggio, fra cielo e mare, quando la marea riconquista la fortezza spezzata, affermando un'altra volta l'energia inarrestabile e profondamente saggia dell'oceano e della natura.
Un caro saluto a tutti. Marina
 
 

*** Appuntamenti nella natura e nel naturale ***

LA COMPAGNIA DEI CAMMINI SBARCA IN FRANCIA
Il 18 giugno prossimo ci sarà il Forum delle Associazioni italiane a Parigi, e c'è la prima presenza in Francia di uno stand della Compagnia dei Cammini. Ci sarà Stephane, e Noel. Si terrà dalle 10 alle 18, in Bd Blanqui, Paris 13°, a partire da Place d'Italie (angolo centro commerciale). Il Forum è organizzato dalla rivista Focus In, una rivista francese-italiana controcorrente, che difende la libertà di espressione, e che è in difficoltà finanziarie perchè alcuni potenti italiani l'hanno denunciata, in quanto voce che dà fastidio. Sull'ultimo numero un bel dossier sulla privatizzazione dell'acqua. Il Forum è il primo giorno di una settimana italiana, potete leggere la presentazione su Focus In: qui.
La presentazione del Forum, con la lista delle 50 associazioni che parteciperanno, invece, è qui: http://www.focus-in.info/VII-Forum-delle-associazioni
Scrive Patrizia Molteni di Focus In: "La solidarietà fra associazioni si ripete con la formula dello stand comune dove chi non può essere fisicamente presente può passare anche solo un'ora o depositare della documentazione. Lo stand sarà 'coordinato' dall'associazione 'Compagnia dei Cammini', una scelta che non è stata fatta in base al nome ma che sembra calzare a pennello lo spirito di questo stand e del Forum stesso."
Per contatti con Stephane, che sarà allo stand che la Compagnia dei Cammini condivide con altre associazioni: stephane@cammini.eu
 

A L'AQUILA LA SCOSSA DELL'ECONOMIA SOLIDALE
Si terrà all'Aquila dal 24 al 26 giugno lo SbarcoGas, l'evento che ogni anno i gruppi d'acquisto solidali organizzano per ritrovarsi, e per far conoscere la cultura di un'economia diversa, basata sui valori della solidarietà, appunto. Un'economia che valorizza i piccoli produttori locali, biologici, mentre l'economia tradizionale è stritolata e muore nel sistema degli ipermercati dove tutti stanno male, i produttori, i lavoratori dei supermercati, e i consumatori che vedono la qualità dei prodotti e della vita abbassarsi ogni giorno.
La scelta di fare l'incontro all'Aquila è una scelta forte, sarà il momento per riflettere, con un convegno nazionale, e sarà il momento per conoscere di persona i produttori abruzzesi. Sarà anche il momento per conoscere le aree montane dell'Abruzzo così poco conosciute, per ascoltare la musica tradizionale locale, c'è un ricco programma di eventi, un festival di musica popolare abruzzese, e poi teatro civile, laboratori di artigianato e di decrescita, escursioni a piedi e visite guidate, trovate il programma sul sito www.sbarcogaslaquila.it
Nei giorni precedenti allo sbarco la Compagnia dei Cammini organizzava un viaggio a piedi speciale, con arrivo all'Aquila, ma sembra che non si riesca a raggiungere il numero minimo per far partire il viaggio. Un vero peccato!
 

TECNOLOGIA IN CAMMINO
Si terrà a Roppolo, provincia di Biella, dal 24 al 26 giugno, un corso di base per l'uso dei GPS lungo i sentieri, per chi desidera utilizzare il GPS e le banche dati disponibili sul web per l'orientamento e per la pianificazione delle escursioni e dei viaggi a piedi e in bicicletta.
La quota di iscrizione comprende l'uso di un GPS Garmin per ogni allievo per la durata del corso, e il materiale didattico. L'allievo potrà eventualmente acquistare a prezzo vantaggioso lo strumento utilizzato durante il corso, o uno strumento nuovo.
Il docente: Federico Carli Giori.
Il Corso si terrà presso la Casa del Movimento Lento, un antico casale situato lungo la Via Francigena piemontese a Roppolo, in provincia di Biella; è riservato ai soci della Compagnia dei Cammini. Chi non fosse socio ha la possibilità di iscriversi prima del corso, pagando la quota di iscrizione di 20 Euro all'anno. Il contributo richiesto per il corso è di 90 Euro per ogni socio partecipante.
Per prenotazioni e info segreteria organizzativa: Sara Ferrari casa@itineraria.eu e 338 9007380
 

PER GENITORI CONSAPEVOLI E BAMBINI SOLARI
Sister Jewel (Chau Nghiem) è una monaca ordinata dal maestro Thich Nhat Hanh, ed è appassionata di bambini. Le sue riflessioni sull'educazione e sul rapporto genitori/figli sono preziose, potete averne un assaggio leggendo l'intervista di Anita Constantini sull'ultimo numero di AAM Terranuova.
Per questo riteniamo una grande opportunità quella del laboratorio di consapevolezza per insegnanti e genitori organizzato sabato 25 giugno all'Impruneta (Firenze). E' un giorno intero, dalle 9 alle 19, in cui confrontarsi con Sister Jewel e avere consigli profondi su come condividere la consapevolezza con i bambini.
Sempre per i vostri bambini, da domenica 26 a mercoledì 29 giugno, Anita ha organizzato un "Campo solare" rivolto a bambini dai 5 ai 12 anni, sempre nelle magnifiche colline dell'Impruneta.
Il campo sarà condotto da Sister Jewel e sister "Sorriso", della Comunità monastica di Thich Nhat Hanh, con la loro meravigliosa energia e ricca esperienza; saranno affiancate da David (giocoliere e musicista), Anita (scultrice), Adriana Rocco (insegnante di Yoga), Sabrina (musicista) e Brigitta (artista contadina). Per la giornata di domenica sono invitati anche i genitori.
Orario: dalle ore 9.30 alle ore 17.00 di ogni giorno. E' possibile partecipare anche ad un solo giorno.
Costo: 30 euro al giorno (anche il laboratorio per genitori costa 30 euro).
Informazioni e prenotazioni: Anita 055.2010156, anitacon@alice.it
 

JIM BRIDWELL THE BIRD A MODENA
Giovedì 7 Luglio ore 21.30 a Modena Fusorari e Il Nodo Infinito presentano: JIM BRIDWELL THE BIRD
Incontro con Jim Bridwell e proiezione del documentario "Jim Bridwell - The American Living Legend" di Michele Radici.
Jim parla di sè con Manuel Lugli, alpinista e organizzatore di spedizioni, e Giovanni Groaz, amico e biografo, percorrendo l'avventura della sua vita. Californiano anarchico, anticonformista, pacifista, amante della velocità, irriverente e anche "svitato". Per quasi trent'anni è stato il più forte climber in America, e tra i migliori del mondo, ma la sua vita è stata una ricerca continua dell'avventura legata indissolubilmente agli anni '60 e'70 della West Coast californiana dei "figli dei fiori".
Per informazioni: info@fusorari.it
 
 

*** lettere ***

Di ritorno dalla Via Francigena con Roberta Ferraris:
Primo Cammino....bellissima esperienza...sette giorni immersi nella natura..i boschi ci accolgono, ci proteggono, donano energia...
Passo dopo passo arriviamo alla meta...più leggeri di pensieri pesanti e più ricchi di emozioni e sensazioni..
Grazie a tutti i compagni di viaggio...e un ringraziamento speciale a Roberta che con competenza, professionalità e in grande semplicità ci ha guidati in questo cammino, che per quanto mi riguarda ha lasciato tracce profonde...
L'unica grande difficoltà....rientrare nella quotidianità!!
Un grande abbraccio a tutti....Germana
 

Di ritorno dal VELATREK EOLIE:
La prima volta: la tranquillizzante sicurezza del mio star bene in barca, la mia seconda pelle, la voglia di sperimentare la combinazione con il camminare, altra cosa che mi piace tanto ma che faccio poco in montagna perchè non ho mai chi "sopporta" il mio andare piano e non poter fare cose impegnative...
voglio provare, e come spesso faccio, mi iscrivo da sola, sperando di ritrovarmi con persone "giuste"... seguo l'ispirazione.
La prima volta: non ho mai visto le Eolie, e questo mi sembra un periodo adatto, e la combinazione barca /mare e trek/terra/montagna mi attira e mi incuriosisce.
adesso posso dire: un debutto assolutamente felice.
Ho scoperto l'orchidea delle Eolie, il fiore del cappero
Ho scoperto le bombe di pane
Ho ritrovato il respiro del mio passo
Ho gustato sapori e profumi, buon vino, in buona compagnia...
Ho imparato a "tenere" il "qui e ora", per tutte le sensazioni che questo ambiente così totale, completo, armonico nella sua composita sostanza, continua ad offrirti ad ogni passo, ad ogni sguardo, ad ogni respiro, sempre nuovo, sempre così diverso dal precedente... limoni, ginestre, capperi, ulivi, zolfo, lava,erica, cactus, elicriso... l'acqua fresca e trasparente, l'aria umida dello scirocco.
Fanny
 

Caro Luca,
ho finito or ora di leggere il tuo libro "L'arte del camminare".
Che dire, sono quasi 50 anni che cammino e che amo farlo con passione.
In moltissime cose da te citate mi sono riconosciuto e le ho fatte mie da tempo.
Ci fosse stato anche un solo suggerimento utile per accrescere la mia esperienza (e ce n'è stato più di uno) sarebbe valsa la pena leggere il tuo libro. Complimenti, hai creato uno strumento utile a chi, curioso, vuole seguire questa traccia.
Franco
 

IL VIDEO FINALE
Patagonia si aggiudica il 1° premio del pubblico come miglior lungometraggio al 59° Trento Film Festival con l'opera 180° South.
Un film-documentario che l'azienda californiana ha prodotto, diretto e finanziato, portando in scena un'esperienza vera, che racchiude l'essenza del suo marchio. Essenza che potete anche approfondire leggendo il bel libro "Let my people go surfing", pubblicato in Italia da Vivalda.
180° South racconta una storia coinvolgente e realmente vissuta: Yvon Chouinard, fondatore di Patagonia, e il suo amico Doug Tompkins, fondatore di The North Face, nel 1968 partirono dalla California alla volta della Patagonia, attraversando coste e montagne, alla ricerca di vette inesplorate e onde ancora mai cavalcate. La loro avventura viene rivissuta nel film da Jeff Johnson, un ragazzo che, affascinato dall'impresa vissuta dai due esploratori, decide di seguirne le orme e intraprenderne lo stesso percorso. Ecco il trailer del film.

trailer di 180 South
 
 

La Compagnia dei Cammini è su Facebook all'indirizzo www.facebook.com/compagniadeicammini.
Ricordiamo anche gli altri recapiti:
web: www.cammini.eu
mail: info@cammini.eu
telefono segreteria (Feltre - BL) Maurizio Russo 0439 026029
(da lunedì a venerdì, ore 9.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00)

Direzione, redazione e copyleft: Luca Gianotti Con il contributo di: Gianluca Bonazzi, Marina e Guido Ulula alla luna
--------------------------------------------------------------------------------
 
Ricevi questa newsletter perché il tuo indirizzo si trova nella mailing list del Deep Walking-Cammimo profondo. Assicuriamo che i tuoi dati sono trattati con estrema riservatezza e non vengono divulgati. Le nostre informative sono comunicate individualmente anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. In ogni momento ti puoi cancellare dalla lista, adoperando l'apposita funzione qui di seguito, o chiedi di farlo noi per te, rispondendo a questa mail con: "MI SI ESPUNGA" e sarete espunti immediatamente con tante scuse.

Per iscriversi o cancellarsi dalla nostra newsletter:
www.deepwalking.org/cammino/subscribe.htm

Gli archivi del CamminareInforma e del Cammino li trovate qui:
http://www.deepwalking.org/ilcammino.php

PER SCRIVERCI
luca@camminoprofondo.it


AMICI:

Compagnia dei Cammini Scarpa Flora

 

il Movimento Lento Cammino profondo CamminaCreta

 

Ediciclo editore Casale le Crete Pace