il cammino

NUMERO 34 (256 - anno XI) - 6 Settembre 2011

CAMMINARE, UNA RIVOLUZIONE
Qualcuno doveva prima o poi scriverlo un libro così. "Camminare, una rivoluzione", ci ha pensato Antonio Labbucci. Che ha saputo cogliere lo spirito del tempo, lo Zeitgeist. Labbucci non è un camminatore di professione, e non è neanche un camminatore pubblico, non ha mai avuto rubriche alla radio in cui raccontarsi in cammino, che io sappia. La cosa più strana: è un politico.
Ma ha sensibilità, e ha colto il potere dirompente del camminare, e il libro cerca di dimostrare questa tesi "non c'è nulla di più sovversivo, di più alternativo al modo di pensare e di agire oggi dominante che il camminare". Tesi forte, non trovate? Ma è da tanto che lo diciamo.
E Labbucci per dimostrare la tesi investiga tra i pensatori che si sono occupati di camminare, partendo da Chatwin e dalle sue riflessioni sul nomadismo, per arrivare a Benjamin e le sue riflessioni sul flaneur.
Interessante la riflessione su democrazia e uguaglianza, che in questo momento sono agli antipodi, perchè la democrazia è basata sulla disuguaglianza, e uguaglianza è il valore primo dei camminatori (e quindi democrazia e camminare non stanno insieme), riflessioni che partono da Rousseau, ecco un bel passo:
"Chi cammina fa sempre una doppia esperienza: della differenza e dell'uguaglianza, dell'individualità e della socialità, di se stessi e del mondo. Si cammina sempre dentro un contesto naturale e dentro un contesto sociale; e siccome i piedi fanno muovere il pensiero, è inevitabile domandare e domandarsi".
Bravo Labbucci, ci voleva un libro così. Un libro che invita alla lotta per un mondo migliore, partendo dal camminare. Un libro che si conclude con l'appello "Camminatori di tutto il mondo, uniamoci!".
Antonio Labbucci "Camminare, una rivoluzione", Donzelli Editore, 2011, 15 euro
 

A TORINO INCONTRO SUL CAMMINARE: ARTE, POESIA E ZEN
Giovedì 8 settembre a Torino si terrà l'incontro "Camminare aiuta a conoscere se stessi e il mondo" ne parlano con il pubblico Luca Gianotti (guida escursionistica e autore del libro "L'arte del camminare"), Susanna Piano (scrittrice e poetessa "pedestre", ecco un breve video di sue poesie domestiche) e Mauro Agliata (monaco Zen del gruppo Zenshin di Torino e guida escursionistica).
Alla Casa del Quartiere di San Salvario, ore 18. Proiezione introduttiva di video e immagini. Seguirà aperitivo insieme, per chi vuole fermarsi.
Pensate come sarebbe bella una città come Torino a ritmo slow, per averne un'idea guardate quest'altro video.
 

MARCIA PER LA PACE
Aggiornamenti importanti per chi vuole partecipare alla marcia per la pace con la Compagnia dei camminanti. Sono già più di 100 le persone che si sono pre-iscritte, il numero è davvero entusiasmante!
Il ritrovo è stato fissato non alla partenza a Perugia, ma dopo 5 chilometri (ne rimangono venti all'arrivo), a Ponte San Giovanni, alla stazione ferroviaria (parcheggi nei pressi, per esempio c'è una Coop), alle ore 10.
Chi parte a piedi dai Giardini del Frontone verso le 9, o chi arriva direttamente con altri mezzi a Ponte san Giovanni, è invitato a cercare nei pressi della stazione lo striscione dei Camminanti. Alcuni della Compagnia saranno lì ad aspettare tutti, alle 10.00.
Qui verranno distribuite ai Camminanti le bellissime magliette ufficiali dell'evento, disegnate dal grafico della Compagnia Nando Nasi, vendute al prezzo di 10 euro.
Da qui, riconoscibili tra le migliaia grazie alle magliette e allo striscione, la Compagnia dei Camminanti per la Pace marcerà più o meno insieme fino ad Assisi, alternando momenti di cammino allegro e conviviale a momenti di cammino consapevole in silenzio e in fila indiana. Ai camminanti verranno consegnati di volta in volta biglietti con le istruzioni sulle camminate dell'attenzione che si vorranno proporre lungo il tragitto. Vi invitiamo a visitare la pagina dedicata per mantenervi aggiornati, e a segnarvi nell'apposito modulo, in modo che la Compagnia possa avvertirvi via mail in caso di aggiornamenti dell'ultim'ora.
Un consiglio finale: cercate di venire con i pullman, è più semplice, arrivare da un parte e essere caricati dall'altra, e intasa meno il traffico. Ci sono tante organizzazioni che partono da tutte le città italiane con i pullman, partite con loro e poi raggiungete noi.
Chi arriva con un mezzo proprio, per tornare alla propria auto c'è da Assisi una navetta che da Rocca Maggiore porta a Santa Maria degli Angeli, e poi treni speciali che riportano a Ponte San Giovanni o a Perugia.
 

LA STAGIONE DELLA MORTE
Stamattina mi sono svegliato presto, e sono uscito all'aria fresca del mattino. Ma è scoppiata la guerra, spari dappertutto. Ho allora realizzato che l'estate era finita, l'inizio della caccia per me che vivo in campagna segna ogni anno il passaggio dalla vita alla morte, l'ingresso nella triste stagione autunnale, quando è meglio stare accorti perchè non si sa mai, qualcuno che ti può sparare per sbaglio può anche essere dietro l'albero.
Oggi sarebbe bello che ognuno di noi incontrando un cacciatore gli chiedesse: "caro amico, tu che dedichi tanto tempo a questa tua passione, a preparare e a pulire i fucili, a scegliere l'abbigliamento più mimetico possibile, a studiare i giornali di settore e cercare di capire le mosse di quei poveri animali a cui vuoi sparare, non ti è mai venuto in mente che potresti usare lo stesso tempo e la stessa energia a fin di bene, non per causare morte ma per aiutare la vita?". Chi di voi ha amici o parenti cacciatori, secondo me una domanda così dovrebbe fargliela, direttamente, senza giri di parole.
Io sono uscito lo stesso, stamattina, tra gli spari, e due cacciatori li ho incontrati, proprio qui sopra la collina. Gli ho fatto la domanda che vi ho riportato sopra, il primo mi ha risposto che lui fa l'una e l'altra cosa, indirettamente ammettendo che se cacciando fa del male, poi compensa facendo del bene; l'altro, più anziano, mi ha risposto scocciato "mi scusi, ma lei perchè non si fa gli affari suoi?". Ed è rimasto a rodersi, mentre io me ne andavo soddisfatto.
 
 

FRANCO MICHIELI ENTRA NELLA COMPAGNIA!
Cominciamo a presentarvi le nuove facce della Compagnia dei Cammini per il 2012. Un ingresso importante e salutato con entusiasmo è quello di Franco Michieli, che conosciamo da tanti anni, da quando fu ospite d'onore alla prima festa del camminare Boscaglia a Feltre, stiamo parlando del 2001, tanta acqua è passata sotto i ponti, ma noi siamo ancora qua (eh già...).
Franco Michieli, geografo, esploratore, giornalista, alpinista della Val Camonica, è diventato famoso perchè in solitaria ha effettuato trasversate importanti senza strumenti di orientamento, ha cioè deciso di confrontarsi con la natura come fosse un uomo primitivo, senza mappe, senza bussola, orologio, e ovviamente strumenti elettronici moderni. Ha così acuito uno spirito di orientamento speciale, direi antico, grazie al quale ha attraversato la Lapponia, l'Islanda, la Groenlandia e tanti altri luoghi selvaggi. Leggete la sua storia e se vi è possibile guardate il film girato su una sua impresa, "La via invisibile" (si trova in dvd).
Da poco ha iniziato a tenere corsi di orientamento senza strumenti, per imparare cioè a perdersi. E per la prima volta, per la Compagnia dei Cammini, accompagnerà due corsi itineranti di 4-5 giorni, uno sulle Alpi e uno in Appennino ligure, dove il primo obiettivo sarà perdersi, e il secondo obiettivo sarà ritrovarsi. Una bella novità!
 
 

L'AMORE PER IL CAMMINO
Ancora una volta sono alla fine di un viaggio a piedi.
E mi chiedo: a cosa è servito?
Sono soddisfatto delle tante sensazioni provate.
Sono contento che il mio corpo abbia risposto bene alle tante fatiche che ho fatto.
La mia anima è piena delle emozioni suscitate dalle persone stimolanti che ho incontrato.
Come sempre, questi giorni sono stati l'occasione di guardarmi dentro
e di riflettere sulle tante contraddizioni che attraversano me e il mondo che mi circonda.
Alla fine mi dico che anche questo viaggio è servito ad accrescere
L'AMORE PER IL CAMMINO.
Il cammino continua ad essere
la metafora migliore della vita stessa.
(Guido    Ulula alla Luna)
 

VIAGGI A PIEDI COMPAGNIA DEI CAMMINI: DISPONIBILITA' POSTI AL 5 SETTEMBRE

10-17 Settembre: IN CAMMINO SULLE ISOLE EGADI (SICILIA) * guida Nanni Di Falco completo vedi scheda
16-25 Settembre: SARDEGNA SELVAGGIA E CONSAPEVOLE (SARDEGNA) ** viaggio Deep Walking guida Luca Gianotti 1 posto vedi scheda
24 Sett-1 Ott:   TRATTURO PESCASSEROLI-SEPINO (ABRUZZI-MOLISE) *** guida Cesidio Pandolfi 11 posti vedi scheda
25 Settembre:    MARCIA PER LA PACE PERUGIA-ASSISI (24 km.) guida "Compagnia dei camminanti per la pace" 900 POSTI vedi scheda
1-8 Ottobre:     CAMMINANDO SULLE ISOLE EOLIE (SICILIA) ** guida Nanni Di Falco 6 posti vedi scheda
1-8 Ottobre:     IL SENTIERO DELL'INGLESE IN ASPROMONTE CON GLI ASINI (CALABRIA) ** guida Andrea Laurenzano 12 posti vedi scheda
7-16 Ottobre:    CRETA L'ISOLA DELLE CAPRE DELLE GOLE DEGLI DEI (GRECIA) ** viaggio Deep Walking guida Luca Gianotti 5 posti vedi scheda
15-22 Ottobre:   I COLORI DELLE LANGHE D'AUTUNNO (PIEMONTE) **  guida Roberta Ferraris 2 posti vedi scheda
15-22 Ottobre:   PRIMA DEL PONTE SULLO STRETTO (CALABRIA/SICILIA) **  guida Andrea Laurenzano 10 posti vedi scheda
26 Ott-1 Nov:    PANTELLERIA A PIEDI (SICILIA) * guida Nanni Di Falco 3 posti  vedi scheda
29 Ott-6 Nov:    SAMOS L'ISOLA PARADISO VICINO ALLA TURCHIA (GRECIA) *** guida Luca Gianotti 11 posti  vedi scheda
30 Ott-5 Nov:    LA NOSTRA VIA ROMEA DA VITERBO A ROMA (LAZIO) *** guida Luca Maria Nucci 12 posti  vedi scheda
 

SETTEMBRE, ANDIAMO, E' TEMPO DI CAMMINARE!
D'Annunzio ricordava che settembre è un mese in cui i pastori nomadi si mettevano in movimento, settembre è un mese bellissimo per camminare. La Compagnia dei Cammini invita a unirsi alle camminate che propone, partendo proprio dal viaggio che si intitola come i versi del Vate. E' un cammino che segue l'antico tratturo che da Pescasseroli scende alle Puglie. Quest'anno, dal 24 settembre al 1 ottobre il primo tratto, da Pescasseroli a Sepino, in Molise, mentre il prossimo anno sempre a settembre, potrete percorrere la seconda parte, da Sepino a Candela.
Ancora un posto disponibile nel viaggio in Sardegna, un viaggio di "deep walking", selvatico, tra il blu profondo del mare sardo e il verde acceso della macchia mediterranea.
Per gli altri, è già tempo di pensare ai viaggi di ottobre: Aspromonte, la magica isola di Creta, i colori delle Langhe, l'esotica Pantelleria, e la grande novità dell'isola paradiso, Samos.
 

RASSEGNA STAMPA
La rassegna stampa del libro "L'arte del camminare" si fa ogni giorno più ricca, l'interesse per questo semplice libro è sopra ogni aspettativa:
Panorama, Modus Vivendi, Correre, Lo Scarpone di agosto, Alp 273, Panorama travel, TRS Radio, Isoradio, Terre di Mezzo, Vogue, Fitness di luglio-agosto, Vivere di agosto, Pellegrini per sempre (forum), Anobii, Camminare fitwalking&wellness di luglio, Alpinia, La Gazzetta dello Sport, Voglio vivere così, Azione (settimanale Svizzera italiana), Tuttolibri (la Stampa), Men's Health, EcoSeven, Qui Touring di luglio-agosto, Millionaire, Terra, MountainBlog, Ultrasport, Greenews, Terra Madre, Paperblog, TeleBelluno, EcoRadio, L'Adige, Villaggio Globale, Elle, Movimentolento, Carta, Giap (il sito dei Wu Ming), Podisti, Criticamente, Atleticaleggera.org.

 

NOTIZIE DAL MAROCCO
Riceviamo e pubblichiamo un saluto da un partecipante del viaggio all'Alto Atlante di agosto:
Vi voglio scrivere queste righe per ringraziarvi del viaggio che abbiamo fatto, è stata una settimana veramente speciale, abbiamo passato tanti momenti che saranno indimenticabili, soprattutto i ragazzi mulattieri che ci hanno accompagnato e che hanno fatto sforzi incredibili per accontentarci nelle nostre necessità. Guardavo spesso i loro volti mentre lavoravano, le loro mani, i gesti l'uno con l'altro. Hanno una forza interiore ed una bontà d'animo che in tanti momenti mi sono commosso e non li scorderò.
Per quanto riguarda me, so di essere stato silenzioso durante questo viaggio, ma vi assicuro che non sono sempre così. Io sono timido, ma quando riesco ad aprire il cuore sono sincero e spero di averlo dimostrato a tutti voi.
Io con voi mi sono divertito e sono stato bene in ogni momento. Ognuno di noi ha il suo carattere e le sue qualità, in questi giorni sono venute fuori e ci abbiamo scherzato, abbiamo riso tutti e questo è stato veramente bello.
Volevo ringraziare Said e Bushma (non so se si scrive così) perche sorridevano sempre, ed è così che penso devono essere le persone, felici di fare quello che fanno, insieme a tutti.
E poi Antonio sei stato simpaticissimo, anche quando sulla tappa dell'orgoglio avevi la faccia che sembrava quella di Jesus sulla croce.
Marina sei stata fortissima, un pò lentuccia ma forte. Scherzo!! sei andata benissimo, anche io come hai visto vado pianino, perchè vedo il viaggio (qualunque viaggio) come una occasione per imparare con gli occhi e con la mente da tutto quello che mi sta intorno, dalle persone che mi accompagnano, dalle montagne, spesso mi giro indietro a vedere cosa c'è alle mie spalle perchè sarà un momento che non vedrò mai più e me lo voglio portare via con me. Sei stata simpatica, in compagnia anche con tutte le stupidate che ci siamo detti.
Belèn ti ringrazio di ogni momento passato insieme, ho conosciuto una persona speciale. Un abbraccio grande.
Penso che quello che facciamo oggi sia importante, il presente. Il presente è da vivere senza condizioni in ogni momento. Ci si può capire, ascoltare, volere bene ed amare senza limiti.
E' con il presente che si costruisce la vita di tutti noi, quindi vi ringrazio dei momenti passati insieme perchè li ricorderò.
Marco da Reggio Emilia
 
 

*** Appuntamenti nella natura e nel naturale ***
 

A GENOVA INCONTRO IN LIBRERIA SULL'ARTE DEL CAMMINARE
Mercoledì 7 settembre Luca Gianotti presenta il suo libro e parla dell'arte del camminare alla Libreria Finisterre di Genova, alle ore 18.
 

LA VIA FRANCIGENA IN COMPAGNIA DI UNA GUIDA (O DUE)
E' partita da pochi giorni la camminata-evento "Guide in cammino" organizzata da AIGAE, per percorrere i 945 chilometri del tratto italiano della Via Francigena, dal passo San Bernardo a Roma, in 44 giorni. Fino al 15 ottobre Daniela, guida escursionistica della Valle d'Aosta, e Luca, guida del Lazio, percorreranno a piedi e in bicicletta il tratto italiano dell'itinerario di Sigerico insieme a tutti quelli che vorranno unirsi a loro, e racconteranno l'esperienza sul blog http://guideincammino.blogspot.com. Il calendario del cammino con le tappe è consultabile sul blog. Con questa iniziativa si vuole promuovere concretamente la frequentazione dei Cammini come forma di turismo rispettosa del territorio ed inclusiva delle risorse presenti nei luoghi attraversati, anche attraverso il contributo e la mediazione di professionisti del settore quali sono le Guide.
 

PRESENTAZIONE A MILANO DEL LIBRO SUL CAMMINO DI ASSISI
Essendo purtroppo stata annullata l'annunciata presentazione congiunta dei libri di Luca Gianotti e Carla De Bernardi a Milano, Carla presenterà il suo libro "Tutte le strade portano ad Assisi" giovedì 8 settembre alla libreria Mursia di Via Galvani 4 a Milano ale ore 18. Insieme all'autrice interviene Claudio Visentin collaboratore del Sole 24 Ore e presidente della Scuola del Viaggio. Info: 02 67378530
 

CRISTINA E DAVIDE NELL'OASI IN IRPINIA
Domenica 11 settembre dalle ore 16.00 presso il Lago di Conza (Oasi WWF "S.S. Ofantina") sito nel comune di Conza della Campania (Av), secondo appuntamento dell'evento "Acqua sonante" con il concerto di Cristina Donà (preceduto da un reading a cura di Davide Sapienza).
"Acqua Sonante - Concerti per i fiumi irpini" è una serie di eventi organizzati dall'associazione Amici della Terra Irpina. Questi gli artisti ed i poeti che hanno condiviso l'impegno di Amici della Terra: Non al denaro non all'amore nè al cielo, Cristina Donà, Davide Sapienza, RusticaXband, Paolo Battista, Nada, Brunori sas . L'ascolto dal vivo di artisti della scena musicale italiana (tra rock e nuove leve cantautorali), all'interno di uno scenario montano e/o naturalistico di forte impatto è occasione per predisporsi ad un'ancora più attenta osservazione degli aspetti naturalistici. Cinque scenari naturali da salvaguardare ospiteranno cinque eventi musicali. Info.
 

NATURA FUORI, NATURA DENTRO CON L'ECOPSICOLOGIA
Dal 15 al 18 settembre apputamento col 3° Convegno internazionale della Società Europea di Ecopsicologia alle terme di val Masino, Valtellina. Tre giorni in montagna dedicati all'arte di creare percorsi di crescita personale in natura. L'Ecopsicologia trova applicazione pratica nell'educazione ambientale, nel counseling, nello sviluppo di una coscienza ecologica. Al convegno: esercitazioni all'aperto, nei prati e nei boschi, in acqua calda termale, passeggiate di giorno e di notte, land art, workshop in italiano e in spagnolo, yoga, musica con dìdjeridoo e percussioni, concerto di Sitar, cucina vegetariana. Info: www.ecopsicologia.it
 

FESTIVAL DI FILOSOFIA 100% NATURA
E' "natura" il tema dell'edizione 2011 che si svolge a Modena, Carpi e Sassuolo dal 16 al 18 settembre in 40 luoghi diversi delle tre città. Lezioni magistrali, mostre, spettacoli, letture, giochi per bambini e cene filosofiche. Gli appuntamenti sono quasi 200 e tutti gratuiti, importanti ospiti italiani e stranieri. Sito: www.festivalfilosofia.it
 

TEATRO SUL CAMMINO
Il 29 settembre al Parco Cavaioni di Bologna spettacolo teatrale "Pellegrina Pellegrino: storie di Cammini e Camminanti" con Giovanni Balzaretti. Produzione Teatro Agricolo. Info: www.teatroagricolo.it
 

RITIRO DI CONSAPEVOLEZZA IN SICILIA
"Comprendersi, perdonarsi, amarsi l'un l'altro" è il titolo del ritiro di consapevolezza con Helga e Karl Riedl, allievi del maestro zen Thich Nhat Hanh. Si svolge a Castelvetrano - Selinunte (Trapani) dal 28 ottobre al 1° novembre.
Costi di partecipazione: il costo del ritiro comprende la quota corso (50 euro), con sistemazione in camera doppia (50 euro), tripla (45 euro) o quadrupla (40 euro). I prezzi delle camere si intendono a persona al giorno.
Per iscrizioni e informazioni: scrivere all'indirizzo email iscrizioneritiro@alice.it o telefonare a Francesca nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle ore 18 al numero 340.3504323.
 
 

IL VIDEO FINALE
Pochi conoscono Samos, l'isola della Grecia al confine con la Turchia. Nessun tour operator o associazione in Europa vi organizza viaggi a piedi itineranti, e la Compagnia dei Cammini è la prima. Ma le iscrizioni tardano ad arrivare, forse perchè quest'isola è poco conosciuta. Ecco tante belle immagini, dove si vede che Samos è mare e montagna. se siete interessati a quel viaggio, la prenotazione si deve fare entro il 29 settembre.

video Samos, Grecia


 

La Compagnia dei Cammini è su Facebook all'indirizzo www.facebook.com/compagniadeicammini.
La Compagnia dei Cammini ha 2906 amici e piace a 1728 persone.
Ricordiamo anche gli altri recapiti:
web: www.cammini.eu
mail: info@cammini.eu
telefono segreteria (Feltre - BL) Maurizio Russo 0439 026029
(da lunedì a venerdì, ore 9.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00)

Direzione, redazione e copyleft: Luca Gianotti Con il contributo di: Stephane Wittenberg, Guido Ulula alla Luna
--------------------------------------------------------------------------------
 
A norma del D.Lgs 196/2003 abbiamo reperito la tua e-mail direttamente da un messaggio che ci avevi precedentemente inviato, su tua esplicita comunicazione, navigando in rete o da un messaggio che ha reso pubblico il tuo indirizzo di posta elettronica. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendessi ricevere ulteriori comunicazioni, ti preghiamo di inviare una e-mail a luca@camminoprofondo.it con in oggetto il messaggio: "Mi si espunga"; oppure è possibile cancellarsi da soli seguendo le istruzioni dal link qui sotto. Grazie.

Per iscriversi o cancellarsi dalla nostra newsletter:
www.deepwalking.org/cammino/subscribe.htm

Gli archivi del CamminareInforma e del Cammino li trovate qui:
http://www.deepwalking.org/ilcammino.php

PER SCRIVERCI
luca@camminoprofondo.it


AMICI:

Compagnia dei Cammini Scarpa Flora

 

Guide in cammino il Movimento Lento Cammino profondo

 

Ediciclo editore CamminaCreta Casale le Crete Pace